Daniela Spalletta feat Urban Fabula

 

 

 

 

 

 

 

 

Daniela Spalletta: Voce

Seby Burgio: Pianoforte

Alberto Fidone: Contrabbasso

Peppe Tringali: Batteria

Il progetto, della vocalist e leader del quartetto, pubblicato nel 2015 dall'etichetta romana Alfa Music, propone una serie di suoi brani inediti, nei quali lo stile compositivo, modellato e influenzato dallo “strumento voce”, si orienta verso due opposte tendenze: da un lato, ecco la tendenza a “trattare” la voce nel più tradizionale dei modi possibili, ovvero quale strumento che espone un tema melodico associato ad un testo letterario; dall’altro, sulla scia dei più audaci solisti del jazz, ecco che talvolta la voce si emancipa dal suo tradizionale ruolo e si innesta in una trama compositiva che la assurge a pieno titolo a “strumento fra gli strumenti”, col quale la “speculazione musicale”, espressa dall’ immancabile elemento improvvisativo, sia legittimata al pari di qualunque altro strumento. In questi casi, le scelte espressive e le direttive compositive si legano a più ardite indagini sulle possibilità tecniche della vocalità. Da questo duplice punto di fuga si dipana un “sincretismo compositivo” che riunisce, in una sorta di fluida miscellanea, varie tendenze e stili: rock, jazz, pop, funky, vocalità barocca, suggestioni elettroniche, etno, world music.

Dall’incontro con il trio “Urban Fabula”, già importante rivelazione del panorama jazzistico nazionale, composto da Seby Burgio al piano, Alberto Fidone al contrabbasso e Giuseppe Tringali alla batteria, formazione di ampio respiro, innovativa e affascinante, nata dal sodalizio ormai collaudato e dalla perfetta sinergia dei giovanissimi musicisti, avvenuto nel 2012, nasce un quartetto che ha già preso parte a numerosi festival e concorsi nazionali, fra i quali: Casa del Jazz (RM), Atelier della Musica XX Edizione (MI), Iseo Jazz Festival (BS), Piazza Jazz (EN), Nettuno suona Jazz (ME). Nel luglio 2013 il progetto è stato finalista del “Conad Jazz Contest” ed il quartetto si esibisce sul palco di Umbria Jazz 2013; sempre in luglio il progetto viene selezionato per concorrere alla finale del Baronissi Jazz 2013 ed è finalista anche del Fara Music Festival 2013. Nell’ottobre 2014 il progetto vince il Premio Lucca Jazz Donna e, contestualmente, viene assegnato alla leader il premio “Lucca Jazz Donna Ambassador”.

/